Ottenuta da Jean Renault, è una paniculata molto interessante per l’abbondante e duratura fioritura, che inizia ai primi di luglio e prosegue durante l’estate sino a una parte dell’autunno.

Le infiorescenze sono panicoli di taglia grande, circa 30-40 centimetri, ricoperti di fiori sterili a larghi sepali, e supportati da steli piuttosto forti. I panicoli fioriscono di bianco per girare lentamente al rosa mano a mano che il fiore matura, tingersi poi lentamente di rosa lampone e culminare, in agosto, in un bellissimo e intenso colore rosso vino che permane fino alla fine di ottobre facendo di questa cultivar,

la più rossa di tutte le paniculate. Il fogliame verde scuro, sottile, gira all’arancio in autunno, rendendo nell’insieme la Diamant Rouge tra le Hydrangea più decorative della specie.

L’intero cespuglio è arrotondato e ben ramificato. Rustica, sopporta sino a -15°, raggiunge tra il metro e mezzo e i due metri e mezzo in altezza e tra uno a due metri in ampiezza.

Altezza: da m. 1,50 a 2,00,  Ampiezza: intorno ai m. 1,50-2,00,  Portamento: cespuglio ben arrotondato e ramificato
Infiorescenza: grossi panicoli prima bianco, poi rosa e infine rosso, Esposizione: sole-mezz’ombra