H.M ‘Izu no Odoriko’: una ortensia che si fa guardare

Questa pianta, è una H.M ‘Izu no Odoriko’ sta diventando sempre più importante nel mio giardino di ortensie a Serramazzoni perché si allarga e si integra con le altre piante grazie a questi rami che portano le inflorescenze che sono  molto leggeri e lungi. Questa fatto a volte diventa un handicap,  perché la pioggia  appesantisce i fiori e li porta verso terra per cui la pianta richiede una certa manutenzione

A questo si aggiunge la purezza del bianco che é il colore base dei sepali, il fatto che fiorisce fino a Settembre ( la foto due é di ieri 19 Settembre) e che invecchiando la pianta prende dei colori che la fanno diventare, se si può dire, ancora più bella e vivace ( foto successive).

A tutto questo  si aggiungono grandi foglie lucide foglie che riflettono la luce e, mi sembra, i colori delle inflorescenze.

Questo anno la cosa che mi ha colpito di più sono i moltissimi fiori e i nuovi rami ( vedi https://lnx.raccontieortensie.it/2018/07/08/e-se-fosse-merito-in-gran-parte-della-nuova-concimazione/) sono di diametro nettamente superiore a quelli vecchi e soprattutto più alti, ben oltre due metri.

Non credo sia normale ma dovuto al protocollo di trattamento ( concimazione) che abbiamo praticato questo anno.

About the author: Gianfranco Baraghini