Altra (la terza) mutazione genetica spontanea nel giardino delle ortensie a Serramazzoni.

Quando affronto questo argomento che è complesso e difficile  parto sempre dalle considerazioni di uno scritto di Anna Peyron che dice: Sono eventi rari e riconducibili quindi alla fortuna, scoprire una mutazione è il sogno di ogni giardiniere …può succedere infatti che una pianta di rose, ortensie o altra pianta presenti all’improvviso differenze in uno o più rami e/o fiori che presentano differenze non compatibili con le caratteristiche della pianta […]