A proposito di Hydrangea Aspera Macrophylla

In un precedente post del 9 Giugno  Vi avevo mostrato l’avvio della fase di sviluppo di una inflorescenza lacecap della Hydrangea Aspera macrophylla ( la prima della serie allegata).

Oggi riprendo quel percorso perché negli ultimi 4 giorni il livello di “maturazione” ( se il termine è corretto) della inflorescenza è aumentato e si sta delineando la forma finale, anche se siamo ben lontani dal coloro blue vivace che la caratterizzeranno.

Io, avendo già visto come diventerà, mi incanto a guardare la evoluzione e la complessità di questa inflorescenza osservando di volta in volta quelle modificazioni che la porteranno ad essere qualcosa di speciale, come speciali sono le foglie: enormi fino a oltre 40 cm; spero piaccia anche a voi.

Nella ultima  foto la inflorescenza della H Aspera Macrophylla è davanti ad una altra inflorescenza, che diventerà diversa ma ugualmente bellissima e più dolce, quella di una Hydrangea macrophylla ‘Izu no Odoriko’ ( la ballerina);

Questa varietà,  è fra quelle che iniziano la fase di sviluppo dei fiori in ritardo come si può notare anche in questa foto, ma fra 20 giorni circa saranno ambedue nel periodo migliore per apprezzarne forme e colori.

Il fatto che si siano incrociati  naturalmente, due rami delle due piante con due inflorescenze mi fa crescere la aspettativa di  vederli affiancati al termine della fioritura. Credo sarà uno spettacolo bellissimo per i contrasti dei colori e delle forme, spettacolo che non ci perderemo.

About the author: Gianfranco Baraghini